SLAVES NO MORE MAI PIÙ SCHIAVE

 

ASSOCIAZIONE CONTRO LE VIOLENZE SULLE DONNE E IL TRAFFICO

DI ESSERI UMANI PER LO SFRUTTAMENTO LAVORATIVO E SESSUALE 

 

CONVEGNO

 

RIDEFINIRE LE POLITICHE CONTRO LA TRATTA DI ESSERI UMANI

 

ROMA, 21 OTTOBRE 2014

Centro studi americani 

via Michelangelo Caetani, 32

 

L'associazione Slaves no More, l'Ambasciata Usa in Italia e il Centro studi americani sono lieti di invitarvi a questo importante convegno, che vuole mettere a fuoco le sfide e le risposte a una delle peggiori schiavitù del XXI secolo: il traffico di esseri umani.

 

PROGRAMMA

 

SLAVERY NEVER ENDS

 

Ore 15.00              Welcome coffee

Opening remarks: Gianni De Gennaro, President, Centro Studi Americani

                              U.S. Ambassador John Phillips

                              Pino Gulìa, vicepresidente Slaves No More

 

Panel A                  Emerging Trends in Human Trafficking

Moderator:            Michele Valensise, Segretario Generale Ministero Affari Esteri

Discussants:          Ermenegilda Siniscalchi, Department of Equal Opportunity

                              Mario Morcone, Ministero dell’Interno, Dipartimento Libertà

                              Civili e Immigrazione

                              Giovanni Pinto, Director for Immigration, MOI

                              Francesco Carchedi, PARSEC

                              Piero Fassino , ANCI

                              American speaker TBD 

 

Ore 17.15  Coffee Break

 

ore 17.45

Panel B                   Counter-Trafficking Policies

NGOs, government and Parliament discuss the U.S. recommendations

and the implementation of the 2014 decree on TIP

 

Moderator:             Mirta da Pra’, Gruppo Abele

Government:          Franca Biondelli, U/S Ministry of Welfare 

                              Cosimo Ferri, U/S Ministry of Justice

Parliamentarians:   Mara Carfagna (FI),

                              Livia Turco (PD) Presidente Fondazione “Nilde Jotti”

NGOs:                    Olga Gargano, Casa delle Donne

                              Vincenzo Castelli, On the Road

 

CONCLUSIONI:       Suor Eugenia Bonetti, Presidente Slaves No More

                                                                                       

Venue:                   Centro Studi Americani, via Michelangelo Caetani, 32

 

 

 

SLAVES NO MORE onlus

 

Casa di accoglienza Maria Maddalena

Via Falzarego, 20 – 00048 Nettuno (Roma)

Tel./Fax: +39 06.9807871

mail: slavesnomore@libero.it

 

Codice Fiscale / Partita Iva: 97734010586

Banca Popolare Etica - Filiale di Roma

Coord.  IBAN IT55 O050 1803 2000 0000 0156877

 

 

 

 

 

L'intervento

di Blessing Okoedion

alla Camera dei deputati

 

Tratta. Okoedion: «Ho superato il passato e trovato il coraggio per raccontare».

Leggi e vedi anche:

Sir, 12.06.2017

L'Osservatore Romano

Missioitalia

Radio Radicale

Suor Rita Giaretta

Casa Rut, Caserta

mons. Raffaele Nogaro

Vescovo emerito, Caserta

RITORNO. E RICOMINCIO

Su Italia Caritas, il reportage sul progetto di rimpatri assistiti di donne nigeriane vittime di tratta di SnM

 

Leggi il commento di

suor Eugenia Bonetti, presidente di Slaves no More

MIGRAZIONI E TRATTA

L'8 FEBBRAIO A MILANO

25 NOVEMBRE 2016

GIORNATA MONDIALE CONTRO LA VIOLENZA

SULLE DONNE

 

Leggi qui la riflessione

di suor Eugenia Bonetti

presidente di Slaves no More

6-12 NOVEMBRE 2016

LE DIECI PROPOSTE ANTI-TRATTA DEI MAGISTRATI

Eco del summit che si è tenuto in Vaticano il 3 e 4 giugno

A PRAYER FOR FREEDOM

UTERI IN AFFITTO

Slaves no More aderisce all'appello contro la schiavitù dell'utero in affitto

Leggi il testo e firma qui

L'articolo di Repubblica e il nostro commento su Avvenire

ANCHE L'EUROPA DICE NO

RROGETTO RIMPATRI

Tornate in Nigeria

tredici donne e dieci bambini

Per conoscere l'avanzamento

del nostro progetto clicca qui

INCUBO PONTE GALERIA

VITTIME DI TRATTA RIMPATRIATE DAL CIE

clicca qui

RAPPORTO USA 2015

SUL TRAFFICO DI PERSONE

REPORTAGE

Human trafficking:

The lives bought and sold

BBC, 28 July Guarda qui

Profughi. Prove tecniche

di integrazione

Jesus, sett. 2015 Guarda qui

ANALISI

Popoli in movimento

Sono 232 milioni i migranti

nel mondo. La maggior parte fugge

da guerre e violenze, oltre che dall'estrema povertà e da politiche irresponsabili. Un esodo senza fine

PRIMO PIANO

Un mondo di schiavi

La tratta di persone prende nuove drammatiche forme e interpella sempre più anche la Chiesa. Grazie a Papa Francesco, ma anche a tante religiose che operano con le vittime

Scrivici: slavesnomore@libero.it