• LOGIN
     

    Autenticazione

    • Utente
    • Password
     

"Come cristiani, non possiamo essere chiusi in noi stessi,
ma sempre aperti agli altri, per gli altri" (Papa Francesco)

Ultime Notizie

I Video di Slaves no More: testimonianze, eventi, la storia dell'Associazione




LIBRI

Io sogno ad occhi aperti, guardando le Olimpiadi
11 febbraio 2022

Di Giuliana Martirani

Io sogno ad occhi aperti, guardando le Olimpiadi alla Tv che anno dietro anno,
tutte le nazioni
senza neanche accorgersene,
dalla sfida gli uni gli altri
fatta con armi e guerre,
passino senza rendersene conto a sfidarsi solo con lo sport.
A occhi aperti sogno che invece di farsi guerre sprigionando la loro competitività nella violenza tutte
le nazioni si sfidino solo con gli sci, gli slittini, il salto in alto,
le partite di pallone
e quelle di rugby.
Guardiamo i numeri:
alle Olimpiadi di Pechino che ora si stanno svolgendo, la Difesa contribuisce con 51 atleti, ovvero circa il 43% dell’intera spedizione italiana di 118 atleti:
33 dell’Esercito,
5 dell’Aeronautica,
13 dei Carabinieri.
Io ho un sogno:
che la vita sia così gentile da fare in modo, che senza neanche accorgersene
tutti gli uomini armati
di tutti gli eserciti del mondo partano in futuro solo armati di sci, di palloni e di racchette.
E così armato Homo sapiens finalmente diventi l'Homo Amans
che tutti sogniamo.